Wednesday, March 23, 2016

N. 61: P. Magrini, A. Petrioli, A. Benelli & A. Degiovanni

G. it. Ent., 14 (61): 291-298
March 2016

Un nuovo Duvalius endogeo della Sicilia del “gruppo siculus
(Coleoptera, Carabidae, Trechinae)

di

P. MAGRINI (1), A. PETRIOLI (2), A. BENELLI (3) & A. DEGIOVANNI (4)

(1) Museo di Storia naturale dell’Università di Firenze, Sezione di Zoologia “La Specola”, Via Romana 17, I-50125 Firenze FI, ITALY. Indirizzo privato: Via Gianfilippo Braccini 7, I-50141 Firenze FI, ITALY. E-mail: duvalius@paolomagrini.it
(2) Via Lauretana Antica 18/B, I-53041 Asciano SI, ITALY. E-mail: andreapetrioli@alice.it
(3) Via Cerliano 16/D, I-50038 Scarperia e San Piero FI, ITALY. E-mail: alessio@benellicipriani.com
(4) Via Andrea Costa 6, I-40027 Bubano di Mordano BO, ITALY. E-mail: gusto.a@libero.it

Riassunto - Nella presente nota viene descritto un nuovo Duvalius endogeo della Sicilia occidentale, appartenente al Gruppo siculus (sensu MAGRINI, 1997-1998). Il nuovo taxon risulta affine a Duvalius marii Vanni, Magrini & Pennisi, 1992 del Bosco di Ficuzza (Palermo) per l’indubbia somiglianza della struttura principale della lamella copulatrice, ma se ne differenzia nettamente per la semi-fusione del fanero mediano impari (libero in D. marii) e per le chiare differenze di edeago ed habitus descritte e raffigurate nel testo. Il nuovo taxon è il più meridionale fra i Duvalius finora noti di Sicilia.

Abstract - A new endogean Duvalius from Sicily of the "siculus group" (Coleoptera, Carabidae, Trechinae) - A new endogean Duvalius from W Sicily of the "siculus group" (sensu MAGRINI, 1997-1998) is described. It is close to Duvalius marii Vanni, Magrini & Pennisi, 1992 from the Ficuzza Wood (Palermo) for the resemblance of their copulatory lamellae, though their structures are clearly different, as different are their aedeagus and habitus. The new species is the southernmost Sicilian Duvalius.